Solo 108 esemplari per Giulia e Stelvio nella versione monstre Nurburgring

Questo fine settimana debuttano le versioni da collezione di Giulia e Stelvio: le versioni Nurburgring Limited Edition avranno un propulsore monstre. Solo 108 esemplari per ciascun modello.

Due mostri di bellezza e di potenza. Dalle linee di Cassino Plant sono uscite le prime Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio NRING e Stelvio Quadrifoglio NRING, dove la sigla sta per Nurburgring Limited Edition. 

Il nome del celebre circuito automobilistico tedesco da Formula 1 lascia capire il segmento nel quale romberanno i loro motori.

Due bestie con motore V6 biturbo da 3.9 litri ed il sistema di trazione integrale Q4: potenza complessiva da 510 cavalli e 600 nm di coppia massima. Grazie a questo cuore, Giulia Quadrifoglio NRING è in grado di toccare i 307 km/h e di passare da 0 a 100 km/h in 3,9 secondi. Tempi di tutto rispetto anche per Stelvio Quadrifoglio NRING: velocità massima di 283 km/h e da 0 a 100 km/h in 3,8 secondi.

Entrambe si differenziano dalla Quadrifoglio tradizionale per freni in carbonio-ceramica, i sedili da corsa Sparco con cuciture rosse Alfa. La struttura del guscio è in carbonio, materiale presente anche sulla griglia anteriore a V e sulle calotte degli specchietti laterali. Solo su Stelvio è possibile avere il tetto apribile panoramico ad azionamento elettrico.

Le due Alfa sono in edizione limitatissima: 108 esemplari per Giulia ed altrettanti per Stelvio. Cose per collezionisti.

A ciascun proprietario, con l’Alfa verrà consegnato anche un modellino in scala 1:18 della sua vettura, un set di guanti da corsa Sparco, una giacca personalizzata, gemelli, calzature ed una borsa sportiva. Più una serie di lezioni di guida sportiva nel leggendario autodromo tedesco.

Le due auto debutteranno nel Regno Unito questo fine settimana in occasione del Goodwood Festival of Speed. E da quel momento sarà possibile procedere con gli ordini.

I prezzi partono da 82.500 sterline (93.500 euro) per Giulia e 89.500 sterline (circa 101mila euro) per Stelvio.