Intervista a Luca Valeri: «Con convinzione e tenacia si può raggiungere qualsiasi obiettivo: mai demoralizzarsi!»

Luca Valeri, 28 anni, imprenditore di prima generazione. Da sempre appassionato di elettronica e telecomunicazioni. Nel 2015 fonda LV Group Srl: azienda operante nel settore dell’impiantistica e dell’efficientamento energetico, specializzata nella realizzazione di impianti per la produzione di energia elettrica.

Qual è il tuo background?

Sono ancora molto giovane: ho frequentato l’Istituto Tecnico in Elettronica e Telecomunicazioni e subito dopo l’Università di Cassino. Credo di aver sempre nutrito l’obiettivo di realizzare qualcosa di mio. Nel corso degli anni ho avuto la fortuna di viaggiare molto. Penso che la formazione sia alla base di tutto, ma ho sempre avuto un approccio più pratico che teorico alla vita in generale.

Quali sono state le più grandi difficoltà che hai dovuto affrontare?

Ce ne sono state tante, ho iniziato a lavorare molto presto per pagarmi le spese universitarie. La nostra generazione è nata in un momento storico molto delicato, ma spesso è proprio in questi momenti che si possono cogliere le migliori opportunità. Il nostro è un settore relativamente nuovo, che abbraccia la cosiddetta green economy, e che si svilupperà sempre di più nell’imminente futuro.

Potessi tornare indietro cosa faresti diversamente?

Ho fatto molti errori nella mia vita, alcuni dei quali si sono poi rivelati la mia fortuna. Chi si mette in gioco, chi ha ambizioni, può sbagliare, l’importante è essere sempre coraggiosi, dare il meglio e imparare dai propri errori. Sono soddisfatto della mia vita, perché credo fermamente in quello che faccio.

Quale credi sia l’attitudine che ti ha permesso di raggiungere i migliori risultati?

Sono una persona molto curiosa, mi piace sentire le storie di vita degli altri imprenditori, sia nel nostro che in altri settori. Dormo quattro ore a notte, ogni mattina mi faccio un piano della giornata su un foglio bianco e lo metto nella tasca della giacca. Scrivo tutte le priorità della giornata: sono sicuro che il modo migliore di cambiare noi stessi sia avere le idee chiare ed essere determinati a realizzare i propri piani.

Cosa ti motiva?

Quello che mi motiva maggiormente è pormi continuamente nuove sfide e spostare il traguardo sempre un po’ più in là.

Cos’è per te il successo?

Il successo è per me indissolubilmente legato al verbo FARE. La crisi si vince con il FARE, non con la teoria e con le chiacchiere. L’imprenditore di successo ha una visione d’insieme del tessuto economico e coglie le opportunità, numerose in questo momento storico, e soprattutto crede fino alla fine in quello che fa.

Quali insegnamenti ti ha dato la vita?

La più grande lezione che ho imparato è che con convinzione e tenacia si può raggiungere qualsiasi obiettivo: mai demoralizzarsi!

Commenti

avatar
Ordina per:   più recenti | più vecchi | più votati
Dino Conte
Ospite

Volevo chiedere al sig. Luca Valeri se c’è possibilità di lavoro x un ragazzo diciannovenne ,e si come fare x avere un colloquio di lavoro e dove si trova la vs.soc. grazie

Lucia Colatosti
Ospite

Complimenti!!! Ce ne fossero di più di questi ragazzi cosi, forse sarebbe un mondo migliore!!!!

Gregorio Antonella Fraioli
Ospite

VIP

wpDiscuz