Plasmon, nei prossimi giorni tavolo al Ministero su investimenti

Siglato il contratto di solidarietà per i lavoratori della società Kraft Heinz Plasmon nello stabilimento di Latina.

Siglato il contratto di solidarietà per i lavoratori della società Kraft Heinz Plasmon nello stabilimento di Latina.

Lo ha confermato il Ministero dello Sviluppo Economico. Secondo il quale «la sigla del contratto di solidarietà tra l’azienda e i sindacati conclude positivamente il lavoro portato avanti insieme alla Regione Lazio sin dalla riunione dello scorso 20 marzo nel corso della quale l’azienda aveva accettato di ritirare i 95 licenziamenti e avviare il rilancio produttivo dello stabilimento al fine di garantire il futuro occupazionale a tutti i 312 lavoratori».

«Gli incontri svolti nei mesi scorsi nell’ambito del Tavolo Roma al Ministero dello Sviluppo Economico con le grandi imprese che hanno sede nella Regione Lazio e nella Capitale hanno consentito di individuare e fronteggiare tempestivamente alcune crisi industriali in gestazione come quella della societa’ Kraft Heinz Plasmon nello stabilimento di Latina dove erano stati annunciati 95 licenziamenti», spiega il Mise.

«Nei prossimi giorni – annuncia il Ministero – é prevista la ripresa del confronto al Mise sul tema degli investimenti e delle prospettive produttive di Plasmon in Italia».