Lazio, cresce l’export di cereali

Nel Lazio cresce l'export cereali. Più 17% nel 2017 per un valore complessivo pari ai 23 miliardi di euro. Ecco la situazione del settore emersa durante la manifestazione Romacereali.

Cresce nel Lazio l’export di cereali. Con un valore attestato nel 2017 di 23 miliardi di euro. Pari al 17% in più rispetto al 2016 e sopra la media italiana che aumenta del 7%.

A fare il punto sui dati mondiali del settore è Romacereali, la manifestazione che coinvolge tutta la filiera ospitata ancora una volta al tempio di Adriano, sede della Camera di commercio di Roma. Dove si sono alternati interventi istituzionali a report tecnici che hanno affrontato temi come i nuovi scenari mondiali, lo sviluppo dei mercati in Ucraina e Russia e le previsioni e i fattori da monitorare per la campagna 2018-2019.

UNA GRANDE OCCASIONE DI INCONTRO

Si tratta di un appuntamento tradizionale che valorizza il settore e rappresenta un’importante occasione di incontro”. Lo ha detto David Granieri, presidente di Agro Camera, l’azienda speciale della Camera di commercio che ha organizzato l’incontro.
Per pianificare la crescita è necessario un piano strategico per l’agricoltura. La cerealicoltura italiana avra’ un futuro solo dentro un contesto di filiera ed è necessario promuovere il raggruppamento d’impresa nonche’ lo sviluppo di innovativi modelli organizzativi e l’ottimizzazione di logistica e movimentazione”.

ENTE CAMERALE IN PRIMA LINEA

“L’ente camerale è in prima linea nel sostenere le imprese nei nuovi scenari competitivi globali” ha tenuto a dire il presidente della Camera di commercio di Roma, Lorenzo Tagliavanti.”

Secondo Tagliavanti, che ha fornito i numeri della filiera locale, “il settore agroalimentare è strategico per la nostra regione. Un settore che conta quasi 50mila imprese tra agricoltura e industrie alimentari, oltre 100mila considerando anche commercio alimentare e ristorazione. Il Lazio e Roma possono effettuare un salto qualitativo in termini di capacità competitiva nel contesto globalizzato. E consolidare così i buoni risultati raggiunti in questi anni, in particolare nell’export. Il Lazio, nel 2017, ha esportato merci per un valore di 23 miliardi di euro, con un aumento del 17% rispetto al 2016 (media Italia: +7%). Dobbiamo sostenere questo trend, sapendo che l’export regionale può crescere ancora molto“.

.