Gruppo Skf, un cassinate dirigerà otto siti nel mondo

Un ingegnere laureato a Cassino sarà Automotive Bearing Business Unit della Skf, società leader nella produzione di cuscinetti a sfera. Guiderà ben otto siti nel mondo

Prima l’esperienza in Europa, poi la direzione dello stabilimento di Cassino e in ultimo quella del polo produttivo di Torino, il più grande del gruppo svedese Skf in Italia, leader nella produzione dei cuscinetti a sfera. Tra pochi giorni conquisterà la vetrina internazionale assumendo il ruolo di direttore di produzione dei più importanti stabilimenti Skf nel mondo. L’ingegner Maurizio Fino, di Cassino, 46 anni, dal primo maggio sarà Automotive Bearing Business Unit di ben otto siti.

Oltre a quello di Torino, seguirà gli stabilimenti di Cina, Korea, Messico, Brasile, passando per l’Europa.

Maurizio Fino si è laureato in Ingegneria meccanica all’università di Cassino negli anni ’90. Dopo una breve esperienza in Fiat è dal 2001 in Skf.

«E’ la dimostrazione che tutti possono iniziare con noi e, poi, arrivare dove vogliono», commenta il rettore Giovanni Betta.

 §